Admin Blog

Questa pagina contiene gli articoli postati dall’amministratore.


Le disposizioni anticipate di Margo, la malata di Alzheimer felice

-di Massimo Sartori- Ronald Dworkin (1931-2013) è stato un influente filosofo politico e morale. Egli propose un esperimento mentale a partire dal caso Margo, la malata di Alzheimer descritta su JAMA dallo studente Andrew Firlik, che l’aveva raffigurata come “una delle persone più felici che avesse mai conosciuto”[i]. Dworkin, nel…

Margo, la malata di Alzheimer felice

-di Massimo Sartori- Andrew Firlik è ora un affermato neurochirurgo che opera a New York. Quando era ancora studente e frequentava il corso di gerontologia, prese a recarsi quasi tutti i giorni a casa di Margo, una donna di 55 anni affetta dal morbo di Alzheimer. Margo viveva assistita da…

Le conseguenze del riscaldamento globale sulla salute umana

– di Massimo Sartori – Viviamo nell’Olocene, un’era geologica iniziata 12.000 anni fa, che si è caratterizzata per la relativa stabilità della temperatura ambientale. Essa è oscillata perlopiù in un range di 2-3 gradi centigradi. Invece, i cambiamenti climatici attuali sono peculiari perché l’aumento della temperatura media della terra al…

L’altruismo è efficace?

-di Massimo Sartori- L’altruismo è una propensione che si traduce in un’attiva partecipazione alla risoluzione dei problemi degli altri. Il comportamento altruistico promuove la sopravvivenza e la qualità della vita dei membri della propria specie, o anche di specie diverse. L’altruismo efficace (effective altruism) è sia una filosofia che una…

Etica dei trapianti: l’assegnazione degli organi ^

– di Massimo Sartori – L’assegnazione di risorse sanitarie scarse rappresenta da sempre una sfida per i medici e per i decisori che si occupano di sanità[i]. Negli ultimi due anni, nel corso dell’emergenza pandemica, la mancanza di posti letto in terapia intensiva e l’iniziale carenza di vaccini disponibili per…

Le disposizioni anticipate di trattamento e la disabilità

– di Massimo Sartori – Le diposizioni anticipate di trattamento (DAT) sono uno strumento previsto dalla legge, disponibile da circa trent’anni negli Stati Uniti e da quattro anni in Italia[i]. Esse garantiscono ai pazienti il controllo sui trattamenti medici che li riguardano, anche quando non può essere ottenuto il loro…

Disposizioni anticipate di trattamento (DAT): chi mi aiuta a compilarle?

– di Massimo Sartori – A partire da gennaio del 2018, in Italia, ogni persona maggiorenne e capace di intendere e volere può esprimere – anche se è in perfetta buona salute – il proprio consenso o il proprio rifiuto nei confronti di accertamenti diagnostici, scelte terapeutiche e singoli trattamenti…

Etica dei trapianti di organi: la donazione da vivente

– di Massimo Sartori – La maggior parte degli organi trapiantati in Italia e nel mondo proviene da donatori che sono deceduti. Tuttavia, la cronica carenza di organi, necessari per salvare o migliorare la vita di chi ne ha un impellente bisogno, fa sì che una quota variabile di donazioni…

L’aggressione all’Ucraina e il potenziamento morale dell’uomo

– di Massimo Sartori – L’aggressione armata alla Ucraina da parte della Federazione Russa ci ha messo di fronte alla realtà di una guerra vicina. Nelle nostre case e sui nostri smartphone un’informazione tambureggiante – e come in tutte le guerre intrisa di propaganda –  ci fornisce ogni giorno nuovi…

Etica dei trapianti di organi: la donazione da cadavere

– di Massimo Sartori – L’allotrapianto (cioè il trapianto di organi provenienti da individui della stessa specie) è in grado di salvare la vita e/o di migliorarne la qualità nei pazienti che hanno un’insufficienza terminale di un determinato organo. Esempi di organi trapiantati con successo sono il cuore, il fegato,…

Eutanasia e suicidio assistito: esiste una differenza morale?

– di Massimo Sartori – Quando si parla di aiuto alla morte volontaria, si fa generalmente riferimento a due distinte modalità: l’eutanasia volontaria e il suicidio medicalmente assistito. L’eutanasia volontaria (di seguito, eutanasia) è l’atto con cui qualcuno – di solito un medico che inietta un farmaco mortale  – pone…

Chi deve decidere quando non si può più decidere?

– di Massimo Sartori – Le scelte che riguardano l’accettazione o il rifiuto di un trattamento sanitario, compiute da una persona autonoma e correttamente informata, devono essere approvate senza riserve, in base al principio del rispetto per l’autonomia. In Italia, la legge 219/2017 sul consenso informato e le disposizioni anticipate…

Il rispetto dell’autonomia nell’era Covid

– di Massimo Sartori – E’ evidente che la pandemia di Covid-19 ha sollevato importanti questioni etiche. Ad esempio, le limitazioni di alcune libertà individuali decise dai governi hanno causato e stanno causando una tensione fra l’interesse di preservare la salute pubblica e il rispetto nei confronti dell’autonomia delle persone.…

Scuola superiore di Bioetica. Dicembre 2021

– di Massimo Sartori – Il ruolo dell’intelligenza artificiale in campo sanitario e l’etica ambientale sono stati i due principali temi sviluppati nelle tre prime giornate di dicembre. Nella quarta giornata, che è stata anche ultima del corso annuale, i partecipanti alla Scuola hanno discusso le proprie tesi. E’ impossibile…

Accanimento e futilità in medicina (5/5). Verso il loro superamento

– di Massimo Sartori – Accanimento terapeutico e futilità medica sono espressioni che fanno riferimento a trattamenti sanitari che non sono benefici per il paziente. Tuttavia, mancano definizioni condivise da tutti per descrivere il significato dei due termini. In questo modo, il loro impiego non sempre aiuta a risolvere i…

Accanimento e futilità in medicina (4/5). Due facce della stessa medaglia?

– di Massimo Sartori – Il caso del piccolo Davide Marasco ci ha mostrato come un trattamento terapeutico futile sia stato percepito dai genitori (e sanzionato dai giudici) come accanimento. La vicenda della bimba Abigail Herrera ha invece illustrato come un trattamento innovativo e sperimentale non si sia dimostrato futile…

Scuola superiore di Bioetica. Novembre 2021

– di Massimo Sartori – Francesca Minerva, ricercatrice di Filosofia Morale presso l’Università statale di Milano e bioeticista ha aperto con due relazioni la giornata di Novembre della Scuola superiore di bioetica (anticipata al 23 ottobre). CRIONICA Il primo intervento di Minerva è stato dedicato ai problemi etici sollevati dalla…

Accanimento e futilità in medicina (3/5). La futilità medica

– di Massimo Sartori – Il termine futile deriva dal latino futtilis, che significa “chi o che cosa non riesce a contenere e facilmente emette, versa”. In senso proprio, futtilis è il cane che continuamente evacua, oppure il ghiaccio, che è fragile e si scioglie. Per traslato, futtilis diviene ciò…

Accanimento e futilità in medicina (2/5). L’accanimento terapeutico

– di Massimo Sartori – E’ solo dalla metà del secolo scorso che i medici riescono a prolungare in modo significativo la durata della vita delle persone che hanno malattie inguaribili e terminali. Talvolta, ciò avviene a scapito della qualità della vita residua. Accanimento terapeutico è quindi un’espressione coniata in…

Scuola superiore di Bioetica. Ottobre 2021

– di Massimo Sartori – La giornata di studio è stata dedicata alla discussione di alcuni problemi etici collegati alla gestione della pandemia di Covid-19. Ottavio Davini medico, ex direttore sanitario delle Molinette, ha ripercorso le tappe della pandemia dalla sua origine a oggi e i tentativi per limitarne gli…

Accanimento e futilità in medicina (1/5). Introduzione

– di Massimo Sartori – L’esecuzione di accertamenti o di terapie mediche che non possono dare beneficio al malato è di solito causa di rischi e di sofferenze inutili. Inoltre, essa provoca uno spreco di risorse sanitarie. Nell’insieme, queste condizioni vengono riferite, specie in Italia, al cosiddetto accanimento (diagnostico o…

Scuola superiore di Bioetica. Settembre 2021.

– di Massimo Sartori – Durante la giornata di studio i relatori e gli intervenuti hanno affrontato alcuni problemi etici in pediatria e in psichiatria. Nell’introduzione ai lavori Maurizio Mori è andato subito al cuore del problema. Si è chiesto chi debba accordare (o rifiutare) il consenso informato alle procedure…

Vaccinazione contro Covid-19: un insolito consenso informato

– di Massimo Sartori – La persona che ho davanti nell’hub vaccinale mi porge il modulo del consenso informato, che ha appena compilato. Ha da poco superato i sessant’anni e mi guarda al di sopra della sua mascherina, correttamente indossata. La formula del consenso ad essere vaccinata è stata modificata,…

Scuola superiore di Bioetica. Luglio 2021

– di Massimo Sartori – I temi della giornata di studio hanno riguardato il consenso informato, la legge 219/2017 e infine l’assistenza alla morte volontaria. Maurizio Mori, direttore della scuola, ha introdotto il lavori, presentando Donata Lenzi, che fu relatrice alla Camera dei Deputati della legge sul consenso informato e…

Gli “human challenge studies”: quale retribuzione?

– di Massimo Sartori – Gli human challenge studies rappresentano dei modelli di infezione umana controllata, in cui i ricercatori somministrano intenzionalmente un agente infettivo a volontari, per chiarire la patogenesi e l’immunità di determinate malattie. Queste ricerche possono fornire, quando siano ben disegnate e ben condotte, informazioni di inestimabile…

Scuola superiore di bioetica. Giugno 2021

– di Massimo Sartori – I temi della giornata di studio hanno riguardato la definizione di morte, i trapianti d’organo, e lo stato vegetativo. Maurizio Mori, direttore della scuola, ha introdotto i lavori, attirando l’attenzione sul fatto che mentre la morte – da un punto di vista biologico – consiste…

L’applicazione Immuni: morte e rinascita

– di Massimo Sartori – Immuni è un’applicazione che è stata creata e resa disponibile in Italia dal giugno 2020, per aiutare a combattere l’epidemia di Covid-19. E’ considerata dagli esperti un software per smartphone molto buono, forse il migliore mai rilasciato dalla Pubblica Amministrazione[i]. Nonostante questo, i numeri che…

Scuola superiore di Bioetica. Maggio 2021

– di Massimo Sartori – Riproduzione ottimale e ottimo di popolazione Maurizio Mori, direttore della scuola,  ha introdotto i due temi in discussione nella giornata e le loro relative implicazioni di carattere morale. Il primo ha riguardato la possibilità, sia teorica che pratica, di pianificare il numero degli abitanti del…

Medici e eutanasia: un rapporto problematico

– di Massimo Sartori – I medici sono professionisti che si occupano della salute, prevenendo, diagnosticando e curando le malattie. L’eutanasia volontaria (in seguito, eutanasia) è l’atto con cui si pone termine alla vita di una persona, che ne ha fatta esplicita richiesta, per liberarla dalla sofferenza. Molti eticisti ritengono…

Una nuova rivista (anche) per autori anonimi

– di Massimo Sartori – Il giornale delle idee controverse Lo scorso 25 aprile è uscito il primo numero di una nuova rivista accademica, interdisciplinare e peer-reviewed, il Journal of controversial ideas[i]. Il giornale si propone di “pubblicare articoli che possano far progredire la conoscenza e promuovere la libera ricerca…

Covid-19: il nazionalismo vaccinale

– di Massimo Sartori – I vaccini sono sempre stati considerati strumenti efficaci non solo per prevenire le malattie infettive in chi viene vaccinato, ma anche per ridurre la loro incidenza in tutta la popolazione, attraverso i meccanismi dell’immunità di gregge.   Nonostante questa affermazione sia largamente accettata, le campagne…

Il passaporto vaccinale: aspetti etici

– di Massimo Sartori – Nel corso di questa fase della pandemia di Covid-19, il desiderio di tornare alla normalità accende periodicamente il dibattito sull’introduzione del passaporto vaccinale, strumento che potrebbe permettere a chi ne sia detentore di accedere a servizi che – a causa del rischio di contagio –…

Potenziamento umano e vulnerabilità: la lezione di Coeckelbergh

– di Massimo Sartori – Human enhancement Secondo la STOA (Science and Technologies Options Assessment, commissione permanente del Parlamento Europeo) il potenziamento umano (human enhancement) comprende “ogni modificazione volta a migliorare le prestazioni degli individui basata sulla scienza o su interventi tecnologici sul corpo umano”. Non c’è niente di nuovo…

Etica della ricerca clinica. 6/7: Perché partecipare a un trial?

– di Massimo Sartori – Quali sono i motivi per cui oggi, in un Paese ad economia avanzata e in cui è garantito l’accesso alle cure mediche, un paziente dovrebbe accettare di partecipare a un trial clinico controllato e randomizzato? Credo che i motivi in base ai quali un paziente…

Etica della ricerca clinica. 5/7: alla prova delle teorie normative

– di Massimo Sartori – Le teorie etiche normative cercano di individuare e difendere i principi fondamentali dell’azione giusta. Per questo, esse individuano dei principi generali, non riducibili ad altri principi, che consentono di giudicare se un’azione è moralmente giusta oppure ingiusta. Benché le principali teorie etiche si basino su…

Etica della ricerca clinica umana. 4/7: Le criticità etiche

– di Massimo Sartori – In questo articolo esamineremo le criticità etiche che possono evidenziarsi nelle quattro fasi della ricerca clinica sull’uomo. Le caratteristiche di ognuna di queste fasi sono state descritte in un precedente post, in questo blog. Fase 1 Nella fase 1, come si è visto, i soggetti…

La moralità dell’assistenza alla morte volontaria

– di Massimo Sartori – La morte volontaria assistita La morte volontaria (medicalmente) assistita comprende l’eutanasia e il suicidio assistito. Con l’eutanasia, qualcuno provoca direttamente la morte di chi volontariamente ne ha fatto richiesta. Invece, nel corso del suicidio assistito è la persona che desidera morire che assume da sé…

Etica della ricerca clinica umana. 3/7: Le quattro fasi

– di Massimo Sartori – La ricerca clinica sull’uomo si divide schematicamente in quattro fasi, anche se in condizioni particolari (come durante questa emergenza pandemica) le fasi possono essere talvolta accorpate. L’esemplificazione che segue riguarda le procedure sperimentali per permettere l’ingresso sul mercato di un nuovo farmaco, che si sia…

Etica della ricerca clinica umana. 2/7: La regolamentazione

– di Massimo Sartori – La ricerca clinica sull’uomo è oggi regolamentata, nella maggior parte dei Paesi, da leggi e norme che ne permettono l’esercizio cercando di salvaguardare l’autonomia e i diritti di chi si sottopone alla sperimentazione. Grandi passi avanti, sulla strada del rispetto dell’autonomia dei pazienti e dei…

Etica della ricerca clinica umana. 1/7: Introduzione

– di Massimo Sartori – La ricerca clinica umana consiste nello studio  degli individui, o dei dati che li riguardano, o dei campioni dei loro tessuti, al fine di comprendere meglio gli stati di salute e di malattia. Essa aiuta a trovare nuovi e migliori strumenti per prevenire, diagnosticare e…

Ricerca sui vaccini anti-Covid: l’etica dimenticata

– di Massimo Sartori – Più di un terzo delle persone con infezione da SARS-CoV-2 sono asintomatiche. E’ questa la conclusione di un recentissimo articolo pubblicato sugli Annals of Internal Medicine.[i] Tuttavia, l’esito degli studi sierologici che sono stati effettuati – anche in Italia – suggerisce che il numero delle…

Bioetica sotto attacco

– di Massimo Sartori – La bioetica è sotto attacco durante questa pandemia. Perlomeno lo è la bioetica che, a partire dagli anni 70 del secolo scorso, ha basato molte delle sue proposte normative sul principio di autonomia e sulla autodeterminazione dell’individuo. Essa non è l’unico bersaglio delle critiche, perché…

Vaccino Covid-19: si può saltare la fila?

– di Massimo Sartori – Nello scorso mese di dicembre il Ministero della Salute e la Presidenza del Consiglio hanno reso noti  i criteri di priorità per la somministrazione in Italia del vaccino contro SARS-CoV-2. Questi criteri si basano sul presupposto che, allo stato delle conoscenze, i primi due vaccini…

Il primo post non si scorda mai

– di Massimo Sartori – Dipende. Infatti, se io dovessi essere in futuro colpito dalla malattia di Alzheimer, probabilmente me ne dimenticherei. Come dimenticherei tante altre cose, sino a che, inevitabilmente, tutte le scelte che riguarderanno la mia persona saranno prese da altri. Certo, in primis dai miei cari e…