Fecondazione in vitro: aspetti legali e scientifici

- di G. Simone Mazzaglia - La fecondazione in vitro è una tecnica di riproduzione assistita che consiste nell’unione (attraverso specifiche e rigide metodiche laboratoristiche) di un ovulo (gamete femminile) e di uno spermatozoo (gamete maschile) del partner maschile della coppia o di un donatore (fecondazione eterologa), allo scopo di ottenere embrioni già fecondati da … Continua a leggere Fecondazione in vitro: aspetti legali e scientifici

Obiezione di coscienza e diritto alle cure: due facce della stessa medaglia?

- di Fabio Diegoli - La questione dell'obiezione di coscienza nel nostro Paese torna ciclicamente a fare notizia, a causa dei problemi che, secondo i contestatori, creerebbe all’accesso all’aborto. Anche in bioetica non manca di ricevere le sue attenzioni. Solitamente difesa come strumento necessario alla protezione dell'integrità del medico e della deontologia professionale e attaccata … Continua a leggere Obiezione di coscienza e diritto alle cure: due facce della stessa medaglia?

Perché sarebbe meglio non essere mai nati? Sull’antinatalismo di David Benatar

- di Sarah Dierna - Una breve premessa Meglio non essere mai nati[1] è il titolo che David Benatar – filosofo analitico e morale contemporaneo – ha scelto per un libro che ha lo scopo – a mio avviso ben riuscito – di comprendere e percorrere un sentiero filosofico impervio come quello antinatalista. Impervio per … Continua a leggere Perché sarebbe meglio non essere mai nati? Sull’antinatalismo di David Benatar

Consulenza da parte di non medici per le DAT

- di Massimo Magnini - Vorrei fornire un ulteriore elemento di discussione in particolare per quanto concerne la consulenza sulle disposizioni anticipate di trattamento (DAT). Le legge svizzera modificata nel 2013 nel Codice Civile Svizzero agli articoli dal 370 al 387[1] è stata concepita e redatta in modo comprensibile e non si presta ad interpretazioni. … Continua a leggere Consulenza da parte di non medici per le DAT

Disposizioni anticipate di trattamento (DAT), opinioni di un consulente

- di Massimo Magnini - In relazione al tema “Disposizioni anticipate di trattamento” vorrei esprimere le mie opinioni e fornire qualche complemento di informazione [1]. Vivo e lavoro (come volontario) in Svizzera e dunque vorrei dapprima informare che una differenza importante tra Italia e Svizzera è il concetto e il modo di deposito. Da noi … Continua a leggere Disposizioni anticipate di trattamento (DAT), opinioni di un consulente

Una (possibile) interpretazione della “questione medica”

- di Carlo Pasetti - Negli ultimi tempi la carenza di medici e i disservizi verificatisi in tante strutture ospedaliere sono brutalmente venuti all’attenzione dei media, alimentati da clamorosi episodi che hanno evidenziato il grande disagio sia dei pazienti che degli operatori sanitari, tanto da potersi parlare di una vera e propria “Questione medica”,  talmente … Continua a leggere Una (possibile) interpretazione della “questione medica”

Intelligenza artificiale e basi etiche della nuova economia sostenuta dal programma Next Generation EU

- di Fiorello Casi - L’Unione Europea, sin dalla sua nascita, ha dato un grande importanza ai riferimenti morali in tutti gli ambiti della sua competenza. Anche in ambito economico richiese, sin dalle sue prime direttive - per tutti i bandi relativi ai finanziamenti - l’indicazione chiara e circostanziata degli obiettivi che si volevano raggiungere … Continua a leggere Intelligenza artificiale e basi etiche della nuova economia sostenuta dal programma Next Generation EU

Aborto: posizioni alternative

- di Fabio Diegoli - Come è noto, il dibattito tradizionale sull’aborto verte fondamentalmente sui problemi riguardanti lo statuto dell’embrione e il conflitto tra i diritti della donna e quelli del feto. Tuttavia, nel corso del tempo vari autori hanno tentato approcci differenti alla questione dell’aborto, evidenziando alcuni elementi che nel dibattito tradizionale vengono parzialmente … Continua a leggere Aborto: posizioni alternative

Malattia e Consolazione nell’era della Medicina Digitale

- di Carlo Pasetti - Sabato scorso, 12 febbraio 2022, in occasione della “Giornata del Malato”, organizzato dall’Associazione Medici Cattolici e con il patrocinio dell’Ordine dei Medici di Novara si è tenuto presso   l’Aula Magna dell’Ospedale Maggiore un convegno sul tema: “Malattia e Consolazione nell’era della Medicina Digitale”. Il convegno si è svolto in un’ottica … Continua a leggere Malattia e Consolazione nell’era della Medicina Digitale

Dissipatio H.G., Guido Morselli

- di Sarah Dierna - Dissipatio H.G. è un romanzo, ma non è solo un romanzo. È un cammino che si percorre da soli, come solo è il suo protagonista. Sospeso tra la volontà di andarsene «senza lasciare traccia»[1] - così, infatti, inizia la storia – e l’attesa, alla fine, accompagnata ancora da un ultimo … Continua a leggere Dissipatio H.G., Guido Morselli

I robot assistenziali

- di Giampaolo Collecchia - Un sistema robotico può essere definito come una intelligenza artificiale (IA) in grado di interagire nel mondo fisico, una IA embodied (incarnata), oppure come uno “smartphone con le mani”, per usare le parole di Giorgio Metta, vicedirettore scientifico dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova. Il termine robot [1] possiede attualmente … Continua a leggere I robot assistenziali

Fine-vita: alcune considerazioni sul diritto di morire

- di Sarah Dierna - Quando si parla della vita, quando si parla della morte, si parla sempre di noi. Si parla di ciò che siamo e di ciò che, dopo quell’evento che chiamiamo ‘morire’, non siamo più. Si parla della finitudine della nostra condizione; una condizione che definisce una materia, quella umana e quella … Continua a leggere Fine-vita: alcune considerazioni sul diritto di morire

Mi piace pensare

- di Giuseppe Gristina - La notte del 13 agosto 1980 ero di guardia come anestesista-rianimatore presso l’ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli (Roma). Allora la guardia notturna era coperta da un unico medico sia per il reparto di Rianimazione che per la sala operatoria, con un reperibile fuori, pronto a raddoppiare per ogni necessità. … Continua a leggere Mi piace pensare

L’aborto: un problema etico e sociale rimosso anche dalla mia coscienza di cattolico

- di Patrizio Conte - Ho da poco visto Unplanned un film tratto da una storia vera di una ragazza che aveva fatto due volte l’esperienza dolorosa dell’aborto divenuta una convinta abortista quando viene cooptata da una potente lobby americana che gestisce gli aborti. Dopo otto anni di lavoro nel quale è fortemente motivata nonostante … Continua a leggere L’aborto: un problema etico e sociale rimosso anche dalla mia coscienza di cattolico

“SARS-CoV-2: Questioni bioetiche”. Alcune riflessioni a margine del contributo della Professoressa Palma Sgreccia

- di Luca Lo Sapio - Il contributo della professoressa Palma Sgreccia (cfr. https://colloquidibioetica.com/2021/10/31/sars-cov-2-questioni-bioetiche-luca-lo-sapio/)  mi dà la possibilità di mettere a fuoco alcuni passaggi-chiave della mia riflessione intorno all’etica della pandemia e all’etica dell’estinzione di sapiens. In particolare, la professoressa Sgreccia evidenzia che “dobbiamo autodisciplinarci, ma per farlo occorre mettere a tema il soggetto e … Continua a leggere “SARS-CoV-2: Questioni bioetiche”. Alcune riflessioni a margine del contributo della Professoressa Palma Sgreccia

“SARS-CoV-2. Questioni bioetiche”, Luca Lo Sapio *

- commento di Palma Sgreccia - Lo Sapio si muove su due versanti: 1) da una parte elabora una cornice teorica dell’etica dell’estinzione dei sapiens, 2) dall’altra analizza le specifiche questioni della pandemia. 1. La cornice teorica dell’etica dell’estinzione L’Autore scrive che la sua “etica dell’estinzione” si collega alla (1) bioetica globale di Potter, ora rivitalizzata … Continua a leggere “SARS-CoV-2. Questioni bioetiche”, Luca Lo Sapio *

Il  ‘valore’  della vita umana

- di Giuseppe Zaccala - Vorrei esprimere una opinione riguardo al dibattito tra il professor Mori ed il dr Conte, coinvolgente temi davvero importanti ed esposti da due punti di vista diversi e ben consolidati; io non ho né la preparazione teorica di uno studioso di etica né quella di un teologo, ma per il … Continua a leggere Il  ‘valore’  della vita umana

L’aborto non è un omicidio e l’eutanasia non è uno scarto

- di Maurizio Mori - Ringrazio il dr. Patrizio Conte per l’attenzione dedicata al Comunicato stampa che come Presidente della Consulta di Bioetica Onlus ho fatto per criticare la posizione espressa il 27 settembre dal papa di Roma, Francesco. La nostra è una piccola Associazione culturale che promuove l’etica laica, e col Comunicato ho voluto … Continua a leggere L’aborto non è un omicidio e l’eutanasia non è uno scarto

A proposito di aborto, di eutanasia e di Papa Francesco

- di Patrizio Conte - E' un pò di tempo che non partecipo ai colloqui di bioetica per impegni sia professionali che di studio. Avevo in animo di rispondere sull'aborto e sull'eutanasia da cattolico interessato ai problemi della bioetica. Lo spunto me lo ha dato il Professore Mori con il comunicato in cui censura le … Continua a leggere A proposito di aborto, di eutanasia e di Papa Francesco

Etica della “second opinion” in oncologia

- di Francesco Leone - Un paziente che riceve una diagnosi di malattia oncologica ed una proposta di terapia si trova ad una svolta esistenziale, sulla soglia di un mondo spesso completamente inesplorato. A seconda del grado di istruzione, delle esperienze soggettive e dell’equilibrio fra razionalità ed emotività individuale, il paziente sarà in modo variabile … Continua a leggere Etica della “second opinion” in oncologia

Il diritto di decidere la propria fine

- di Demetrio Neri - 1.In questo articolo intendo svolgere alcune considerazioni che  hanno al centro la tesi secondo la quale il diritto di decidere la propria fine si radica nella generale libertà, fondata sull’autonomia individuale, di decidere il modo migliore (in base alle proprie convinzioni) di condurre la propria vita, e si estende fino a … Continua a leggere Il diritto di decidere la propria fine

Il modello black box

- di Giampaolo Collecchia - “L’intelligenza artificiale è come il cervello: non si può tagliare la testa e vedere come funziona” La frase di Andy Rubin, cofondatore di Android[i] riassume con efficacia un dato importante e imbarazzante per gli esperti di intelligenza artificiale (IA), spesso non in grado di sapere come il sistema di IA … Continua a leggere Il modello black box

Il paradosso degli individui futuri

- di Luca Stroppa - I figli di Wilma[1] Wilma vuole concepire un figlio, e decide di fare un controllo medico per sapere se è sufficientemente in salute da avere una gravidanza. Una volta finiti i test medici risulta che, qualora Wilma concepisse presto, darebbe alla luce un figlio non-vedente. Per evitare che questo accada, … Continua a leggere Il paradosso degli individui futuri

Neurotecnologie: verso la lettura del pensiero ?

- di Giampaolo Collecchia - Gli sviluppi delle neurotecnologie presentano profonde implicazioni etiche perché, in un prossimo futuro, potrebbero decodificare i contenuti mentali Le neurotecnologie sono dispositivi in grado di registrare, decodificare o modificare l’attività del cervello. Possono essere invasive, quando richiedono l’impianto chirurgico di elettrodi connessi direttamente all’encefalo, o non invasive, nei casi in … Continua a leggere Neurotecnologie: verso la lettura del pensiero ?

Scuola superiore di Bioetica. Aprile 2021

- di Massimo Sartori - La giornata di studio è stata dedicata al tema "Gravidanza per altri e nuove forme di riproduzione umana". Il direttore della scuola Maurizio Mori ha introdotto i lavori, passando brevemente in rassegna, con sguardo aperto, le nuove modalità di riproduzione umana e del suo controllo, e gli straordinari cambiamenti personali … Continua a leggere Scuola superiore di Bioetica. Aprile 2021

Il nazionalismo vaccinale e i suoi difetti

- di Demetrio Neri - Vorrei aggiungere qualche considerazione all’intervento di Massimo Sartori sul "nazionalismo vaccinale" e cioè la tendenza di ogni nazione a sentirsi obbligata, in primo luogo, a rendere il vaccino disponibile per i propri cittadini (e, augurabilmente, per chi cittadino non è, ma si trova nei confini della nazione). E’ una tendenza … Continua a leggere Il nazionalismo vaccinale e i suoi difetti

Accanimento terapeutico e nati estremamente pretermine

- di Lavinia Del Corona - Lo sviluppo delle tecnologie mediche di rianimazione e sostegno vitale ha grandemente ampliato le possibilità di sopravvivenza dei “nati estremamente pretermine”, ossia dei neonati che vengono alla luce prima della 28° settimana di gestazione, tra cui rientrano i “neonati di incerta vitalità”, compresi tra le 20 e le 25 … Continua a leggere Accanimento terapeutico e nati estremamente pretermine

L’errore medico: considerazioni giuridiche

- di Roberto Rossi - Giuridicamente, per evitare reati colposi (non dolosi) è necessario che il professionista (medico, infermiere ecc.) dimostri di aver adottato tutti gli atti "tecnici" e "organizzativi" finalizzati a prevenire ed evitare eventuali errori. Il professionista ha l'onere di  dimostrare una preparazione scientifica e organizzativa e di avere agito con competenza in … Continua a leggere L’errore medico: considerazioni giuridiche

Verso l’ accanimento prognostico ?

- di Giampaolo Collecchia - L’intelligenza artificiale (IA) sta cambiando il paradigma culturale della medicina, i modelli algoritmici e le relative capacità analitiche stanno diventando sempre più in grado di fornire risposte clinicamente importanti, soprattutto in contesti ad elevata complessità. L’ambito palliativo rappresenta un setting ottimale per l’implementazione di strumenti finalizzati a migliorare la condivisione … Continua a leggere Verso l’ accanimento prognostico ?

La Grande Fuga. Riflessione su solidarietà e cooperazione

- di Luisa Ferrari - L’ antica novità delle migrazioni Nella storia umana si è da sempre verificato, a ondate non regolari ma costanti, il fenomeno dell’abbandono del proprio luogo di origine alla ricerca di nuove prospettive di vita. Si è trattato a volte di far fronte al venir meno delle risorse agricole; altre volte … Continua a leggere La Grande Fuga. Riflessione su solidarietà e cooperazione